richiesta non vincolante
*Miglior prezzo garantito
*annulablile
de | en | it

Museo Multscher e Museo civico di Vipiteno

Nella parte sud di Vipiteno, accanto alla chiesa parrocchiale Nostra Signora delle Paludi, c’è il palazzo che, nel 13 secolo divenne ospizio dell’Ordine Teutonico. Nel 19 secolo il palazzo divenne proprietà del comune di Vipiteno e fino al 1977 ospitò l’ospedale cittadino. Dal 1986 nella parte est del complesso edificato detto “Deutschhaus” ha sede il Museo Multscher, mentre nel 1994, il palazzo è diventato anche sede del Museo civico di Vipiteno che custodisce interessanti informazioni sulla città.

Il Museo Multscher è dedicato all’artista Hans Multscher di Ulm ed al suo interno è possibile ammirare parti del famoso altare – Multscher in stile tardo gotico. L’altare è stato costruito tra il 1456 ed il 1459, ed è un vero capolavoro della sua epoca e presenta influssi artistici dell’arte tedesca. Le 4 famose tavole dell’altare raffigurano scene della vita di Maria così come della Passione di Cristo.

Il Museo civico di Vipiteno è situato nell’ala est del palazzo dell’Ordine Teutonico. Il Museo civico, che è ospitato nelle sale barocche del palazzo, raccoglie cartine storiche e vedute della città, documenti e testimonianze della storia di Vipiteno così come dell’arte e dell’artigianato locale. Pitture murali mostrano la storia della città e dell’Ordine Teutonico. Durante la visita al museo inoltre è possibile visitare anche la chiesa risalente al 18 secolo e consacrata a Santa Elisabetta. Nella chiesa, l’altare della pala maggiore e gli affreschi della volta sono stati realizzati da Matthäus Günther mentre le raffinate decorazioni a stucco delle pareti e della volta sono opera di Anton Gigl di Innsbruck.

Orario d’apertura:
Da aprile ad ottobre da martedì a sabato, dalle ore 10.00 alle ore 13.00 e dalle ore 13.30 alle 17.00, domenica, lunedì e festivi chiuso.

Eintritt:
Prezzo adulti: a partire da 2,50 euro, entrata gratuita per bambini fino a 6 anni.